Lucabanana’s dream: un progetto di crowdfunding artistico Made in Naples

Home / banananews / Lucabanana’s dream: un progetto di crowdfunding artistico Made in Naples

fondazioneartinapoli.it

Lucabanana’s dream è un progetto di crowdfunding artistico e multidisciplinare ideato da Luca De Lorenzo e curato da Raffaele Loffredo.

Luca De Lorenzo, soprannominato “Lucabanana”, è un cantante lirico di 28 anni, laureato in scenografia all’Accademia di Belle Arti di Napoli. Si è esibito in concerti lirici in Russia, Spagna, Estonia, Finlandia. Luca ha un sogno, ambizioso e bizzarro: realizzare nel 2018 un “pastiche teatrale” contemporaneo in chiave made in Naples , al Metropolitan di New York.

Per raggiungere questo obiettivo, Luca accompagnato dal suo curatore, viaggerà da Los Angeles a New York con un apecar (trasposizione del Carro dei Tespi), coinvolgendo nel tour “coast to coast” tutte le professionalità utili allo spettacolo, dando vita ad una compagnia di artisti volontari . Per finanziare il progetto “Lucabanana’s dream”, sono in programma mostre, presentazioni e performance artistiche di fundraising, sia in Italia che all’estero. Il progetto vanta il patrocinio di: Comune di Napoli, Accademia di Belle Arti di Napoli e Conservatorio di Musica San Pietro a Majella.

Al cinema Colosseo del Salone Margherita di Napoli, lo scorso 28 Aprile si è svolto il primo evento di presentazione e finanziamento del progetto “Lucabanana’s dream”, caratterizzato da estratti del “pastiche teatrale” e della mostra che si svolgeranno il prossimo 11 Maggio al Teatro San Ferdinando. Gli artisti che si sono esibiti nel corso dell’evento sono: Enzo Tremante ,Francesco Auriemma, Emanuela De Rosa ,Lingyan Chen, ( cantanti lirici) Alessandro Cuozzo e Angelo Gazzaneo ( pianisti) Rita furia ,Gabriella Siciliano, Irene Catuogno,( ballerine) Viola russo, Federica Natangelo ( tessuti aerei) Jasmine Apolant ( burlesque) , Davide Ciaramella (pittore), Nicola Piscopo (disegnatore), Emanuele Sangiovanni (illustratore), successivamente il Dj set di Gianluca Viscovo. Il catering dell’evento è stato curato da curato dalla cooperativa sociale “Tobelee” che ha proposto un menù a base di banane e cibi esotici; inoltre birra e vino artigianali made in Campania sono stati offerti da “Il Poggio delle Baccanti” e il “Birrificio 23″.

La Performance/Mostra, Teatro San Ferdinando dell’ 11 Maggio – Il primo luogo della mostra/performance sarà Napoli: una processione di musicisti ed artisti partirà, dopo un breve reading davanti al grande portone giallo del Museo Madre (che fungerà da sfondo), attraverserà le strade della città fino al Teatro San Ferdinando dove avrà luogo lo spettacolo. Il Foyer del Teatro ospiterà una mostra collettiva a cura di Raffaele Loffredo, caratterizzata da pitture, sculture e installazioni dedicate al lucabanana’s dream. Esporranno gli artisti: Francesca Strino, Sandra Vassetti, Roberta Ferrante, Luisa Corcione, Rosy Casillo, Davide Ciaramella, Manuela Belfiore, Alice Tani, Alessandra Mai, Mariarita Renatti, Gennaro Vallifuoco, Nicola Piscopo, Salvatore Di Domenico, Paolo Dell’Aquila, Claudio Sorrentino, Ciro Chianese, Michelangelo Riemma, Assunta Colucci, Fabio D’Addario, Luigi Auriemma, Paola Aucelli e Tommaso Pedone (videoartisti). Le musiche del M° Mimmo Napolitano e del M° Alessandro Cuozzo, saranno animate da un’orchestra di 15 giovani musicisti; inoltre saranno protagonisti dell’evento attori, cantanti lirici, ballerini, burlesque, tessuti aerei ed un illusionista che creeranno un originale “pastiche” teatrale scritto e diretto da Luca De Lorenzo. Contemporaneamente sulla scena saranno presenti i calchi della testa di Luca, creati ad hoc da uno scultore, con le parrucche di “Artimmagine”, sulle quali alcuni tra i barbieri più noti di Napoli creeranno il loro “taglio d’arte”. A suggellare il tutto vari interventi del protagonista De Lorenzo, che è quindi nello stesso tempo soggetto e oggetto delle altrui creatività artistiche. Il progetto inoltre sarà esportato nei prossimi mesi in Sud America prevedendo la partecipazione di creativi del territorio…

maggiodeimonumentiinvito-01-01web